I ricercatori e il DDL Gelmini: motivi della protesta e iniziative di contrasto


Pubblichiamo il comunicato dell’Intersindacale, insieme di rappresentanze sindacali, organizzazioni e associazioni universitarie alla quale afferisce anche la rete 29Aprile,  rappresentativa dell’ASSEMBLEA NAZIONALE DEI RICERCATORI UNIVERSITARI .

Di seguito i referenti della rete per ‘La Sapienza’: Massimo Realacci, Renato Foschi

Qui potete leggere il documento con le critiche al DDL e le proposte  avanzate dai ricercatori.

Qui il documento con il quale i ricercatori d’Ingegneria ‘La Sapienza’ rinunciano ad ogni incarico didattico per l’anno accademico 2010/2011.

Università degli Studi di ROMA “La Sapienza”

Facoltà Numero ricercatori Ricercatori indisponibili % indisponibilità
I Facoltà di Architettura “Ludovico Quaroni” 58 49 84.48%
Facoltà di Architettura Valle Giulia 45 37 82.22%
Facoltà di Economia 86 52 60.47%
Facoltà di Farmacia 45 3 6.67%
Facoltà di Filosofia N/A
Facoltà di Giurisprudenza N/A
Facoltà di Ingegneria 102 57 55.88%
Facoltà di Ingegneria Aeronautica e dello Spazio 13 12 92.31%
Facoltà di Ingegneria dell’Informazione 33 30 90.91%
Facoltà di Lettere e Filosofia 74 50 67.57%
Facoltà di Medicina e Chirurgia 815 140 17.18%
Facoltà di Medicina e Chirurgia II N/A
Facoltà di Psicologia 27 25 92.59%
Facoltà di Psicologia 2 – Psicologia Sociale, dello Sviluppo 22 6 27.27%
Facoltà di Scienze della Comunicazione 37 37 100.00%
Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali 214 92 42.99%
Facoltà di Scienze Politiche 52 10 19.23%
Facoltà di Scienze Statistiche 16 13 81.25%
Facoltà di Scienze Umanistiche (Lettere e Filosofia – Lingue 72 30 41.67%
Facoltà di Sociologia 25 23 92.00%
Facoltà di Studi Orientali N/A
Scuola Speciale per Archivisti e Bibliotecari N/A
Scuola di Ingegneria Aerospaziale N/A
Tabella ricercatori indisponibili a ricoprire incarichi didattici per a.a 2010/11. Guardate la percentuale nella nostra Facoltà (Psicologia1, ndr)

Fonte: http://ricercatori-unito.it/

Comunicato Intersindacale 24/06/2010

ADI, ADU, AND, ANDU, APU, CGA, CISAL, CISL-Università, CNU, CONFSAL-CISAPUNI-SNALS, FLC-CGIL, LINK-Coordinamento Universitario, RdB-USB Pubblico Impiego, Rete29Aprile, SNALS-Docenti Università, SUN, UDU, UGL-Università e Ricerca, UILPA-UR

Le Organizzazioni e le Associazioni dell’Università, nel riconfermare il giudizio negativo sul DDL 1905 sull’Università che l’Aula del Senato si appresterebbe a discutere e sulla Manovra finanziaria che colpisce pesantemente l’Università e coloro che vi operano, registrano con soddisfazione la crescita di una mobilitazione sempre più adeguata alla gravità della situazione: Organi collegiali e Assemblee hanno deciso o stanno decidendo forme di protesta che recepiscono le indicazioni delle Organizzazioni e delle Associazioni universitarie (astensione dei professori e dei i ricercatori dai compiti didattici non obbligatori per legge e partecipazione il 1 Luglio alle Assemblee di Ateneo nei Rettorati con occupazione simbolica degli stessi) e in molti casi vanno anche oltre (invito alle dimissioni dalle cariche accademiche e sospensione dell’attività didattica).

Le Organizzazioni e le Associazioni dell’Università, per intensificare la protesta, indicono dal 5 al 9 luglio una Settimana nazionale di mobilitazione di tutte le componenti (docenti, precari, tecnico-amministrativi, studenti) durante la quale, tra l’altro, convocareAssemblee permanenti di Facoltà e di Ateneo, anche al fine di coinvolgere pienamente gli studenti.

Si invitano fermamente i Rettori e gli altri Organi accademici a non intraprendere azioni che in qualsiasi modo ostacolino la protesta.

Roma, 24 giugno 2010

* * * * * * * *

Richiesta di incontro al sottosegretario Letta:

Onorevole Sottosegretario,

le Associazioni e le Organizzazioni Sindacali dell’Università, hanno esaminato attentamente il contenuto della manovra economica messa a punto dal Governo, e rilevano come essa per l’Università risulti particolarmente iniqua.

In uno scenario di grave riduzione del Fondo di Finanziamento Ordinario, già previsto da precedenti norme, di taglio al tetto di spesa per le collaborazioni esterne, di blocco del turnover e con un incremento retributivo degli ultimi dieci anni di gran lunga inferiore a quello di altri comparti del pubblico impiego si configura di fatto l’impossibilità per le università di garantire la formazione e la ricerca, missione propria e istituzionale delle Università.

In particolare, nell’immediato e per le ripercussioni nel futuro, il blocco degli scatti e degli adeguamenti stipendiali legati all’inflazione, il blocco dei contratti configurano un danno grave e non recuperabile per il sistema Universitario nel suo insieme oltre che per i soggetti singoli, e questo tanto più penalizzante per le giovani generazioni (strutturati e precari).

Si chiede che i sacrifici, che in questo caso sono concentrati soprattutto sui lavoratori del pubblico impiego, siano distribuiti con equità su tutte le categorie e siano di carattere transitorio in quanto misura una tantum mirata a fronteggiare una condizione di emergenza e non a ridefinire irreversibilmente gli inquadramenti economici.

Confidando nella Sua disponibilità ad ascoltare, Le chiediamo un incontro urgente allo scopo di meglio chiarire le ragioni del nostro dissenso e individuare possibili margini di intervento per una correzione della manovra.

La preghiamo di gradire i migliori saluti

ADI, ADU, AND, ANDU, APU, CGA, CIPUR-CONFSAL, CISAL, CISL-Università, CNRU, CNU, CONFSAL-CISAPUNI-SNALS, FLC-CGIL, LINK-Coordinamento Universitario, Rete29Aprile, SNALS-Docenti Università, SUN, UDU, UGL-Università e Ricerca, UILPA-UR

Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...